Galleria


Meteo di Sansicario
Promozione Caronline
Image hosted by servimg.com Un grande benvenuto al sito degli amici di Sansicario Alto! Per rafforzare e concretizzare questa partnership, offriamo condizioni di sicuro interesse per l'acquisto di autovetture gamma Volkswagen - Audi e come Servizio Assistenza uno sconto del 10% su Ricambi Originali; è sufficiente essere registrati su www.sansicarioalto.com . Grazie, a presto! G.Lanfranco Car On Line srl, Carmagnola, 01197181
Ultimi argomenti
» Don PAOLO Vi invita alla VIA CRUCIS A SAN RESTITUTO VENERDI’ 3 APRILE 2015 ORE 15.00
Sab Mar 28, 2015 10:15 am Da RGcg

» Stagione sciistica 2011-12
Gio Ago 29, 2013 8:15 pm Da sillup

» Festeggiamo Don Paolo
Sab Giu 22, 2013 7:56 am Da RGcg

» Multiproprietà Formula Club R13
Sab Nov 10, 2012 11:16 am Da Claudio Bernardi

» Negozi a Sansicario
Lun Lug 23, 2012 7:31 am Da ms_c15

» NON SOLO NEVE Cooperativa
Sab Lug 21, 2012 7:15 am Da sillup

» asfaltatura strada
Lun Mag 14, 2012 6:23 pm Da ms_c15

» SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO
Ven Mar 30, 2012 1:48 pm Da Cherubino

» Porte di accesso al Residence
Mer Mar 14, 2012 5:23 pm Da sillup

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

COME RISOLLEVARE SANSICARIO

63% 63% 
[ 10 ]
37% 37% 
[ 6 ]
0% 0% 
[ 0 ]
0% 0% 
[ 0 ]
0% 0% 
[ 0 ]
 
Totale dei voti : 16

SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  trilenta il Gio Ott 13, 2011 2:35 pm

visto che si parla tanto, ma non si capisce cosa pensino i singoli....proviamo con un sondaggio!!!
Le risposte sono anonime!


Ultima modifica di trilenta il Gio Ott 13, 2011 2:46 pm, modificato 1 volta

trilenta

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  trilenta il Gio Ott 13, 2011 3:26 pm

!

trilenta

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  Cherubino il Gio Ott 13, 2011 3:40 pm

Caro Trilenta, ottima iniziativa ........ 4 risposte 44 contatti

Cherubino

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  eizaghi il Gio Ott 13, 2011 5:10 pm

Forse manca la "Cooperativa e' una buona idea ma per "adesso" non divento socio".Del resto non c'e' ancora una situazione definita sul da farsi e 10000 euro non sono molti ma non sono nenanche una bazzecola.Ottima iniziativa, io ho votato, e dovrebbero votare almeno tutti quelli che ricevono la mail.Il solo fattore che forse avra',mi auguro sempre 700/800 votanti, una cinquantina di votanti sarei gia' perplesso. Saluti.

eizaghi

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 12.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  trilenta il Gio Ott 13, 2011 5:59 pm

Edoardo,

con tutto il rispetto non capisco il tuo ragionamento!! cosa vuol dire che non c'e nulla di definitivo? La Coop (35 persone) ha predisposto un prospetto Informativo con dati prospettici, perizie e descrizione di quello che intendono fare e hanno gia messo i 10,000 euro!! Non diventare socio ora vuol dire non diventarlo mai piu, nel senso che la cooperativa non parte!!

Non capisco, in tutta sincerita, cosa intendi dire....investi solo se le cose vanno bene? Ma se non investi le cose manco partono!!!
Quindi, sempre per capire, non vuoi investire, ma ti interessa che la cooperativa (di cui non intendi "al momento" fare parte) ti rappresenti di fronte al comune a brasso e a chiunque altro e che senza una lira, in 35, riescano a risollevare da soli le sorti di sansicario!!! A quel punto investi....ma toglimi una curiosità, una volta che va gia tutto bene a cosa seriverebbe la tua quota???

La coop ha gia parlato con tutti e sembra che tutti siano favorevoli all'iniziativa e pronti a dare il loro appoggio...tu pero pretenderesti prima di inestire che un brasso si impegnasse ora a dire "se la coop parte apro la trilenta e investo su sansicario"?? E follia pura...al massimo brasso informalmente dice "fate la cooperativa, se riuscite a partire sono ben disposto a parlare della riapertura della trilenta"!!

Quindi il ragionamento dovrebbe essere:
1) La coop si e gia mossa e sembra possa funzionare
2) ci credo anche io e rischio assieme agli altri
3) si lavora tutti assieme per far andare tutto a posto

Comunque se sai di investimenti dove investi solamente dopo che le cose sono andate bene fammelo sapere che contribuisco anche io...

Sinceramente avrei capito di piu come motivazione "non voglio mettere i soldi perche non li ho"...oppure "non li metto perche preferisco far rischiare gli altri e stare a vedere"....!!!

comunque ti prego di non offenderti, ma vorrei sinceramente comprendere il tuo ragionamento che, da come vedo io il concetto di investimento, mi sembra insensato e un po opportunista!

trilenta

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  eizaghi il Gio Ott 13, 2011 10:25 pm

trilenta ha scritto:Edoardo,

con tutto il rispetto non capisco il tuo ragionamento!! cosa vuol dire che non c'e nulla di definitivo? La Coop (35 persone) ha predisposto un prospetto Informativo con dati prospettici, perizie e descrizione di quello che intendono fare e hanno gia messo i 10,000 euro!! Non diventare socio ora vuol dire non diventarlo mai piu, nel senso che la cooperativa non parte!!

Non capisco, in tutta sincerita, cosa intendi dire....investi solo se le cose vanno bene? Ma se non investi le cose manco partono!!!
Quindi, sempre per capire, non vuoi investire, ma ti interessa che la cooperativa (di cui non intendi "al momento" fare parte) ti rappresenti di fronte al comune a brasso e a chiunque altro e che senza una lira, in 35, riescano a risollevare da soli le sorti di sansicario!!! A quel punto investi....ma toglimi una curiosità, una volta che va gia tutto bene a cosa seriverebbe la tua quota???

La coop ha gia parlato con tutti e sembra che tutti siano favorevoli all'iniziativa e pronti a dare il loro appoggio...tu pero pretenderesti prima di inestire che un brasso si impegnasse ora a dire "se la coop parte apro la trilenta e investo su sansicario"?? E follia pura...al massimo brasso informalmente dice "fate la cooperativa, se riuscite a partire sono ben disposto a parlare della riapertura della trilenta"!!

Quindi il ragionamento dovrebbe essere:
1) La coop si e gia mossa e sembra possa funzionare
2) ci credo anche io e rischio assieme agli altri
3) si lavora tutti assieme per far andare tutto a posto

Comunque se sai di investimenti dove investi solamente dopo che le cose sono andate bene fammelo sapere che contribuisco anche io...

Sinceramente avrei capito di piu come motivazione "non voglio mettere i soldi perche non li ho"...oppure "non li metto perche preferisco far rischiare gli altri e stare a vedere"....!!!

comunque ti prego di non offenderti, ma vorrei sinceramente comprendere il tuo ragionamento che, da come vedo io il concetto di investimento, mi sembra insensato e un po opportunista!

Scusami, ma se ricordo bene l'linvestimento nella cooperativa non e' speculativo e pertanto non vedo cosa c'entra il concetto rischio o non rischio.Se e' speculativo allora me lo debbono dire e predisporre un eventuale piano di successivo frazionamento,vendita rendita ecc che non mi ri risulta sia al momento nei piani.Qualora effettivamente ci sia un piano, che vorrei conoscere per ridurre le piste , gli impianti allora anche le perizie forse cambieranno.Mi sembra di aver demandato a chi ha un prestigio superiore di approfondire un argomento importante quale sviluppo degli impianti e apertura di tutte le piste disponibili.Un sondaggio come quello che l'amico ha aperto dovrebbe aver avuto parecchie adesioni cosa che non vedo.Discutere,parlare,rivedere,modificare non e' un errore e poi c'e' tempo fino ad Aprile prossimo.Vedremo.

eizaghi

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 12.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  trilenta il Ven Ott 14, 2011 12:10 am

Scusami, ma dici cose assolutamente senza senso (economicamente e logicamente parlando) e non hai risposto ad alcuna mia domanda....non per fare il saccente, ma due definizioni mi sente di darle:

Speculazione: Operazione intesa a ottenere il massimo guadagno in attività commerciali o finanziarie, cercando perlopiù di trarre un utile dalla variazione attesa dei prezzi rispetto a quelli di acquisto oppure Operazione intesa a ottenere un utile sfruttando senza scrupoli le situazioni favorevoli

Rischio: Possibilità che si verifichi un fatto negativo, che qlco. non abbia l'esito voluto: r. minimo, alto; r. di morte; r. calcolato || correre il r., rischiare | a r., che ha più possibilità di altri di subire o causare un evento negativo: impianto industriale a r.; paziente a r. | a r. e pericolo di, sotto la responsabilità di qlcu.: merce spedita a r. e pericolo del mittente

Spiegami dunque alla luce delle definizioni perche l'assunzione di un rischio dovrebbe essere sinonimo di speculazione!!

Una attivita benefica, di volontariato, o semplicemente no-profit (come la cooperativa) ha comunque un rischio di impresa, ma non mi sembrano essere speculative. Nella coop nessuno dei soci intende specularci dietro e nemmeno potrebbe per legge visto che i dividendi sono limitati all'interesse legale e gli eventuali profitti devono essere reinvestiti ad interesse di tutti i soci in egual misura!!

Cmq ottimo consiglio....aspettiamo di veder affondare la nave, o in ogni caso facciamo andare avanti gli altri....esattamente quello che si diceva in un altro post "aspettiamo che sia qualcun'altro a fare le cose per noi"....ottimo!!!

"Qualora effettivamente ci sia un piano, che vorrei conoscere per ridurre le piste , gli impianti allora anche le perizie forse cambieranno."
Qui sinceramente non capisco cosa tu intenda. Ma una perizia tiene conto dei rischi connaturati al bene che viene peritato.

"Mi sembra di aver demandato a chi ha un prestigio superiore di approfondire un argomento importante quale sviluppo degli impianti e apertura di tutte le piste disponibili."
Non penso nessuno abbia un prestigio superiore e comunque e il solito discorso...se la coop non parte come si fanno ad approfondire questi argomenti?? Che peso ha la coop per porre condizioni su apertura piste, impianti etc??

"Un sondaggio come quello che l'amico ha aperto dovrebbe aver avuto parecchie adesioni cosa che non vedo."
Sinceramente a questo punto cimatti non aveva affatto torto...il male di sansicario e la chiusura mentale dei suoi abitanti...!


"Discutere,parlare,rivedere,modificare non e' un errore e poi c'e' tempo fino ad Aprile prossimo"
E dal primo post che l'unica cosa che fai e muovere critiche e lamentarti che qualcun'altro dovrebbe fare/informarsi/ottenere. Nulla di questo verra fatto se non si ha l'appoggio di tutta sansicario...mi sembra un concetto molto semplice ed equo nei confronti di tutti...! Se anche la coop ottenesse qualcosa ma non partisse perche te non hai voglia di aderire??? Oltre alla frustrazione c'e anche la figura di merda....!!!!

Ogni tanto e veramente frustrante non riuscire ad avere una conversazione intelligente e costruttiva

trilenta

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  Cherubino il Ven Ott 14, 2011 7:48 am

Credo che non ci siano,purtroppo, altre argomentazioni da sostenere. La chiusura "mentale" di alcuni è lampante, dato che gli amici che postano su questo blog sono una manciata compresi noi, i registrati circa 200 e coloro i quali entrano nel sito , giustamente, per leggere delle novita'/considerazioni possibilmente coerenti tra loro ed intelligenti, sono molti, sarebbe opportuno, credo, caro Trilenta defilarci con garbo.
Come sempre, un caro saluto sincero a tutti voi.

Cherubino

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  Cherubino il Ven Ott 14, 2011 7:55 am

Chiedo scusa....................ultimissima cosa, sono andato a rileggermi Tutti i post di Edoardo, non ne ho trovato uno positivo........una recriminazione continua, una predisposizione alla dietrologia esasperante.
Cari amici del Blog mi raccomando non prendetelo sul serio.............

Bacetti a tutti

Cherubino

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  trilenta il Ven Ott 14, 2011 10:30 am

Meno male che non sono solo Very Happy
Spero che comunque edoardo non si sia offeso, solitamente mi piace il confronto e sono apertissimo allo scambio di opinioni, ieri sera era tardi e forse non sono stato proprio cortese (ovviamente rimango convinto di quanto ho detto)

Comunque anche io notavo che siamo si 202, ma molti non si sono mai connessi e nell'ultimo mese siamo stati attivi in una decina!!!

Al di la di tutto bisognerebbe seriamente attivarci anche noi per:
- sponsorizzare il blog con conoscenti amici etc. etc (piu gente lo frequenta piu c'e la possibilita di ottenere buone idee, scambiare opinioni, etc. etc.)
- chiedere all'amministratore del blog di bloccarlo ai non registrati, almeno chi vuole leggere e obbligato a registrarsi e si monitora quante persone frequentano realmente il blog (ci sono sempre un sacco di utenti non registrati)

trilenta

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  eizaghi il Ven Ott 14, 2011 10:31 pm

Bene,questi commenti piu' il resto mi hanno fatto capire che dato che sono un barbone,chiuso mentalmente nonche' povero,mi conviene non partecipare al progetto della cooperativa anche per non far fare brutta figura a tutti coloro che intendono rilanciare San Sicario e grazie ai quali io, semplice rimorchio,mi devo adeguare.Ebbene si vergognandomi come un "onesto",una volta in Italia si sarebbe detto come un ladro ma oggi i ladri vanno di moda,quasi sicuramente non partecipero' alla Cooperativa Non solo neve pero' solo per il bene di tutti facendo una piccola precisazione,i miei post non sono mai stati negativi ma hanno sempre cercato di affrontare il problema nel momento che si presentava,sono stato frainteso solo perche' mi sono spiegato male e mi dispiace.Portate pazienza non faro' alcun successivo danno.Saluti e buon affare. Very Happy

eizaghi

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 12.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ma cosa possiamo aspettarci da un ladro di questo genere...

Messaggio  Diabolik il Ven Ott 14, 2011 11:20 pm

Leggete questo articolo del lontano 2002 ( Repubblica) che da una chiara idea con che tipo abbiamo a che fare !


Formatosi alla scuola della vecchia Dc, Brasso ha potenti amici nella Torino dei partiti
25 maggio 2002 —   pagina 3   sezione: TORINO

paolo griseri Nei giorni caldi dell' inchiesta Odasso, quando la bufera sembrava sul punto di travolgerlo, aveva mostrato una calma olimpica: «Non sono preoccupato per la mia sorte - aveva dichiarato a Repubblica - in quanto so di non avere nulla da temere». E ancora ieri mattina, quando gli uomini della finanza hanno bussato alla sua porta per arrestarlo, ha mostrato un convinto stupore: «Ma stiamo scherzando? Mi arrestate per evasione fiscale?». Arrestato per evasione, un paradosso. Un paradosso per lui che, di fronte alle false fatture emesse a favore di «Società aperta», aveva sminuito così: «Diciamo che la mia azienda, come gran parte delle imprese italiane, può avere un problema di contabilità fiscale». Più che frodi, accidenti nella consueta attività di un imprenditore. Eppure da quel «problema di contabilità» sono nati molti guai. In fondo i 20 milioni di vecchie lire versati con false note contabili alla «Società aperta» dell' ormai ex assessore regionale al bilancio, Angelo Burzi, non sono gran cosa di fronte agli oltre due miliardi di nero che oggi gli contestano i magistrati. Diciamo che sono stati la goccia che ha fatto traboccare il vaso, l' errore che ha consentito agli inquirenti di rovistare nel mare di carte della Pubbligest, di sequestrare le agende dell' ingegner Brasso, brillante commìs vecchio stile, con potenti amici nella Torino della politica e notevole dimestichezza con le fatture e la contabilità. Formatosi negli ambienti della vecchia Dc («sono un cattolico e non farei mai del male a Odasso anche se mi ha messo nei guai»), era riuscito a inserirsi con furbizia nella telenovela degli stadi torinesi. Quando l' Acqua Marcia era entrata in agonia era riuscito a rilevare la gestione dello Stadio Delle Alpi. Per un certo periodo era stato in pole position tra i possibili acquirenti del Torino. Aveva insomma, tutte le caratteristiche per diventare un personaggio pubblico. Ma si è sempre tirato indietro. Il palcoscenico non gli si addice, ha sempre preferito, in fondo, aiutare gli amici famosi stando un passo a fianco. Sa che cos' è la politica e soprattutto, ne conosce le insidie. Nell' ultima campagna elettorale amministrativa si dice che, nel dubbio, abbia finanziato lecitamente ambedue i candidati a sindaco. Perché così fa un vero commìs: la prima regola è non farsi nemici nelle stanze che decidono. La seconda è non farsi beccare con le mani nel barattolo della marmellata. In fondo quella che ha sempre rimproverato al suo amico Odasso è l' imprudenza: «Ma diciamocelo, chi nel 2000 si fa portare le mazzette in ufficio?» Eppure anche per lui come per l' ex manager delle Molinette, la domanda senza risposta è la stessa: dove finivano tutti quei soldi? Dove finissero le mazzette intascate da Odasso, nessuno finora è riuscito a dimostrarlo con certezza. Non resta che la versione ufficiale di un signore che spende una fortuna in regali di Natale e nella manutenzione della villa. Lo stesso rovello riguarda da ieri Brasso: dove e a chi sono andati oltre due miliardi di fondi neri? Perché Giovanni Brasso non è uno qualsiasi degli imprenditori finiti nell' «Odassea», come i titolari delle società di ristorazione che facevano la cresta sulle fette di prosciutto. Brasso è il più «politico» dei fornitori dell' ospedale, anche se giura di aver abbandonato la politica attiva da prima di Tangentopoli (con la sola eccezione di qualche cena elettorale per Forza Italia). È un imprenditore politico nel senso che della politica aveva bisogno più di altri per la sua attività. Ecco perché la destinazione di quei due miliardi di fondi neri può essere interessante. Ecco perché, di fronte ai finanzieri che lo hanno svegliato ieri mattina, ha cercato, ancora una volta di ridimensionare i fatti: «Mi arrestate per una semplice evasione fiscale?». - PAOLO GRISERI

Diabolik

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 14.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  trilenta il Sab Ott 15, 2011 11:22 am

eizaghi ha scritto:Bene,questi commenti piu' il resto mi hanno fatto capire che dato che sono un barbone,chiuso mentalmente nonche' povero,mi conviene non partecipare al progetto della cooperativa anche per non far fare brutta figura a tutti coloro che intendono rilanciare San Sicario e grazie ai quali io, semplice rimorchio,mi devo adeguare.Ebbene si vergognandomi come un "onesto",una volta in Italia si sarebbe detto come un ladro ma oggi i ladri vanno di moda,quasi sicuramente non partecipero' alla Cooperativa Non solo neve pero' solo per il bene di tutti facendo una piccola precisazione,i miei post non sono mai stati negativi ma hanno sempre cercato di affrontare il problema nel momento che si presentava,sono stato frainteso solo perche' mi sono spiegato male e mi dispiace.Portate pazienza non faro' alcun successivo danno.Saluti e buon affare. Very Happy

Edaoardo,

non mi permetto di dare del barbone a nessuno. Sappiamo tutti che 10,000 euro in questo contesto economico non sono certamente pochi. E una scelta libera di ognuno metterli o non metterli con qualsiasi motivazione, accettabile (non ho i soldi o non credo nel progetto) o meno accettabile (non li metto perche faccio rischiare gli altri).

Quello che non capisco del tuo ragionamento, e che vorrei che mi spiegassi, e la richiesta/pretesa di avere tutte le certezze prima di mettere dei soldi a rischio (non speculativamente, ma per tentare di rilanciare un posto che tutti amiamo).
Finche non ci sono i capitali e non si parte non si puo ottenere nessuna certezza perche sia comune, che sestriere, che regione ti dicono "bel progetto, se partite lavoriamo insieme e troviamo degli accordi"....non si sbilanciano prima!

La coop ha incontrato tutti questi signori, i 35 soci hanno gia messo a rischio dei soldi, hanno sacrificato parte delle loro vacanze l'anno scorso per spiegarci in totale trasparenza quale fosse il loro progetto!!!! L'anno scorso con il poco che avevano hanno cmq garantito pane e latte a sansicario, hanno aiutato a mettere il mercatino, etc. etc......di piu al momento, senza soldi, non penso possano farlo.

Nessuno ti accusa di chiusura mentale, barbonismo o quant'altro...ovviamente, come in ogni discussione, contraddittorio, si alzano i toni....ma se tu riuscissi a darmi spiegazioni valide al tuo pensiero e mi spiegassi come sarebbe possibile ottenere lo stesso risultato che la coop quasi sicuramente raggiungerebbe senza dover investire 10,000 euro...bhe, passerei immediatamente dalla tua parte, mi sembra ovvio. Ma al momento il tuo ragionamento mi sembra non molto logico...!!!

Mi scuso sinceramente perche non era mia intenzione offendere nessuno!

Ciao

trilenta

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Presentazione

Messaggio  Chaberton il Dom Ott 16, 2011 10:11 pm

Salve a tutti !
Appena registrato, dopo vari mesi di sola lettura, deciso a partecipare alle discussioni e poter dire la mia, sperando sia utile e con il consenso degli utenti già registrati.
Premetto che frequento San Sicario da ... qualche decennio e, come si dice, ho visto cose ... ! Premetto anche che vi risiedo a tutti gli effetti, da alcuni anni e non sono più un villeggiante, ma ci lavoro (o almeno ci provo).
Vorrei (anche per rompere un po' il ghiaccio) porre un quesito: nel momento in cui verrà acquisita l'area commerciale, cosa succederà, ovvero, come saranno organizzati i servizi commerciali (bar, ristoranti, supermercato, palestra, cinema ecc.) ?
In attesa di opinioni, dico la mia: chi sarà il temerario che crederà di poter portare avanti una qualsiasi attività commerciale per soli tre mesi l'anno (perchè di questo si parla: gennaio febbraio e marzo. Stop !!! 4/5 giorni tra Natale e Capodanno, 10 giorni ad aprile e una quindicina in estate, giusto per dare un po' di servizio).
In questi giorni avete dato del pessimista a qualcuno e probabilmente lo seguirò a ruota ma, credetemi, non confondiamo il pessimismo con il realismo e soprattutto evitiamo di credere fermamente nelle utopie.
Per chi ricorda i bei tempi a San Sicario, quando i negozi erano tutti aperti, forse non ricorda i numerosi cambi di gestione di diverse attività, nonostante il benessere dell'epoca ed il valore d'acquisto del denaro ben più favorevole di quanto non lo sia adesso. O forse non sa, quanti commercianti non fossero in grado di sostenere i costi di gestione delle loro attività e alcuni se ne siano andati con enormi perdite di denaro.
Bene, per ora mi fermo qui, augurandomi di non aver gettato solo acqua sul fuoco, ribadendo però che, a mio avviso, è sicuramente importante trovare i fondi per l'acquisizione dei locali commerciali, ma ancora più preoccupante pensare a come ottenere gli amati servizi che mancano, senza rischiare di doverli poi adibire a sole vetrine, affittate magari per quattro soldi, pur di non vedere i retrostanti locali vuoti !
Saluti a tutti, scusandomi in anticipo per l'entrèe forse un po' vivace, forse senza mezzi termini... fate un po' voi !!!

Chaberton

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 16.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  Cherubino il Lun Ott 17, 2011 8:00 am

Chaberton ha scritto:Salve a tutti !
Appena registrato, dopo vari mesi di sola lettura, deciso a partecipare alle discussioni e poter dire la mia, sperando sia utile e con il consenso degli utenti già registrati.
Premetto che frequento San Sicario da ... qualche decennio e, come si dice, ho visto cose ... ! Premetto anche che vi risiedo a tutti gli effetti, da alcuni anni e non sono più un villeggiante, ma ci lavoro (o almeno ci provo).
Vorrei (anche per rompere un po' il ghiaccio) porre un quesito: nel momento in cui verrà acquisita l'area commerciale, cosa succederà, ovvero, come saranno organizzati i servizi commerciali (bar, ristoranti, supermercato, palestra, cinema ecc.) ?
In attesa di opinioni, dico la mia: chi sarà il temerario che crederà di poter portare avanti una qualsiasi attività commerciale per soli tre mesi l'anno (perchè di questo si parla: gennaio febbraio e marzo. Stop !!! 4/5 giorni tra Natale e Capodanno, 10 giorni ad aprile e una quindicina in estate, giusto per dare un po' di servizio).
In questi giorni avete dato del pessimista a qualcuno e probabilmente lo seguirò a ruota ma, credetemi, non confondiamo il pessimismo con il realismo e soprattutto evitiamo di credere fermamente nelle utopie.
Per chi ricorda i bei tempi a San Sicario, quando i negozi erano tutti aperti, forse non ricorda i numerosi cambi di gestione di diverse attività, nonostante il benessere dell'epoca ed il valore d'acquisto del denaro ben più favorevole di quanto non lo sia adesso. O forse non sa, quanti commercianti non fossero in grado di sostenere i costi di gestione delle loro attività e alcuni se ne siano andati con enormi perdite di denaro.
Bene, per ora mi fermo qui, augurandomi di non aver gettato solo acqua sul fuoco, ribadendo però che, a mio avviso, è sicuramente importante trovare i fondi per l'acquisizione dei locali commerciali, ma ancora più preoccupante pensare a come ottenere gli amati servizi che mancano, senza rischiare di doverli poi adibire a sole vetrine, affittate magari per quattro soldi, pur di non vedere i retrostanti locali vuoti !
Saluti a tutti, scusandomi in anticipo per l'entrèe forse un po' vivace, forse senza mezzi termini... fate un po' voi !!!

Carissimo Chaberton,

Se ho capito bene, vivi a Sansicario e ci lavori,
dopodiche' fai una serie di considerazioni, posso permettermi di farti una domanda, hai letto il "Prospetto Informativo" deliberato dalla CONSOB ?......, non volermene per questo........Se l'hai letto, non l'hai capito, se non l'hai letto,e se hai voglia, leggilo e poi verifica le tue affermazioni postate qui' sopra.
Perche' se veramente ci lavori, allora non ti sei sufficientemente concentrato sul problema, oppure ci dormi solo a Sansicario è svolgi il Tuo mestiere altrove. E poi molte delle Tue domande, se le facessi agli amici della Cooperativa, troverebbero immediata ed esaustiva risposta.

"credetemi, non confondiamo il pessimismo con il realismo" Tu affermi.
Se il tuo realismo passa attraverso, "Sansicario è morta non c'e piu' nulla da fare", bene allora fai in fretta a metterti al riparo, perche' se non decolla questa "Utopia" come la chiami tu, bene allora tutto è perso ma mancano poche settimane a quellla nefasta prospettiva.

Le differenze sono : NOI , "Positivi sognatori illusi che tutti insieme, senza particolarismi,credono che si possa raggiungere un obbiettivo comune, facendo dei sacrifici, finalizzati al bene di tutti oltre che al mantenimento del proprio investimento immobiliare" eccecc.

E VOI, Pessimisti, incapaci di sognare, di esprimere solidarieta' di lavorare insieme per provare, dico provare a raggiungere un obiettivo comune, pessimo esempio di individualismo moderno. A meno che tutto non nasconda altro e cioe' un'avarizia oltre che di denaro anche di sentimenti e di disponibilita'.

E adesso, incazzatevi, mandatemi al diavolo, rimanete pure rinchiusi nelle Vostre considerazioni e certezze scandalizzateVi per il tono, per la poca educazione, perche' ....mi sono permesso di........
Bene metteVi comodi, tanto non mollo..................tanto continuero a dire quello che penso.

Preferisco avere un sogno, un'utopia, un'ideale e sentirmi vivo. Che arrendermi.

Non dimentichiamoci pero' mai di contestualizzare tutte gli argomenti che ci fanno "bisticciare" amorevolmente su questo Blog.

saluti a tutti da un diavolo diventato angioletto................................................



Cherubino

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  masgra1 il Lun Ott 17, 2011 8:31 am

eizaghi ha scritto:Bene,questi commenti piu' il resto mi hanno fatto capire che dato che sono un barbone,chiuso mentalmente nonche' povero,mi conviene non partecipare al progetto della cooperativa anche per non far fare brutta figura a tutti coloro che intendono rilanciare San Sicario e grazie ai quali io, semplice rimorchio,mi devo adeguare.Ebbene si vergognandomi come un "onesto",una volta in Italia si sarebbe detto come un ladro ma oggi i ladri vanno di moda,quasi sicuramente non partecipero' alla Cooperativa Non solo neve pero' solo per il bene di tutti facendo una piccola precisazione,i miei post non sono mai stati negativi ma hanno sempre cercato di affrontare il problema nel momento che si presentava,sono stato frainteso solo perche' mi sono spiegato male e mi dispiace.Portate pazienza non faro' alcun successivo danno.Saluti e buon affare. Very Happy
Buongiorno Edoardo , vorrei solo sapere se la tua decisione di non partecipare alla Cooperativa e' una decisione già presa in precedenza, perchè a grandi linee quale sarebbe stato l'esborso ed i vari passaggi successivi si conoscevano, oppure per i commenti ai tuoi post.
Io personalmente , anche se 10.000,00 euro preferirei utilizzarli in modo diverso,li vedo come una mod di tutelare i soldi investiti a suo tempo nell'alloggio perchè è evidente che se non va in porto questa operazione , viste le idee di Brasso, rischiamo la fine di Grange Sises , trovandoci con immobili privi di servizi e con una seria perdita di valore .
Ti saluto.

masgra1

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 14.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  Chaberton il Lun Ott 17, 2011 11:18 am

Come volevasi dimostrare... vengo tacciato per pessimista !!!
Caro Cherubino, scendi dalla tua nuvola e cerca di capire meglio quello che leggi nei post, senza ostentare massicce dosi di saccenza, che sovente possono insultare, più che essere utili a soluzioni di qualsivoglia problematica.
Di grazia, indottrinami, suggerendomi il capitolo del prospetto informativo che dovrebbe aiutarmi a verificare le mie affermazioni (le mie molte domande erano una sola, una soltanto!).
Chi ha mai detto "San Sicario è morta!"? Esistono in zona agglomerati di case in frazioni dove non esiste una bottega e nemmeno un collegamento per le piste da sci, ma non per questo gli immobili sono svalutati: vuoi fare la spesa, andare al ristorante, andare a bere una birra al pub, andare a sciare ? Alzi il culo (pardon) e ti muovi !!!
Un caro saluto.

Chaberton

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 16.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  trilenta il Lun Ott 17, 2011 12:42 pm

Chaberton,

da quanto ne so la cooperativa è stata contattata in questo anno da molti esercenti gia attivi in altre localita (sestriere, cesana, etc. etc.) interessati ad aprire attivita su sansicario nonche da esercenti storici che vorrebbero tornarci (se fosse 100% vero quello che dici non sarebbero disponibili a tornare).

In passato gli esercenti non arrivavano a fine mese perche gli affitti erano proporzionali alle rate dei leasing da pagare....troppo alti....il concetto della cooperativa invece e molto semplice (e si legge nel prospetto), ovvero comprando gli immobili senza debito si puo concedere agli esercenti di pagare un affitto proporzionale al fatturato + spese condominiali.

Gli esercizi commerciali con i "muri" di proprieta stanno sopravvivendo bene mi sembra (enoteca, besson), il giornalaio sopravvive probabilemente perche la padrona dei muri e un privata che evidentemente non strangola i gestori con affitti troppo elevati, gli unici falliti sono quelli dove i proprietari dei muri tentavano di speculare sulla pelle degli esercenti con affitti che non si vedono nemmeno in centro a milano!!!!
Vi ricordo che una delle frasi di Cimatti in un'ultima intervista e stata : "Quando avevo ancora voce in capitolo (su sansicario), in questi ultimi tempi, sostenevo che non si dovesse aprire più nulla. Far precipitare la situazione a tal punto che i proprietari fossero costretti a svendere. L’unica possibilità lì è comprare per pochi euro e cambiare tutto. Ma nessuno svende a Sansicario. E comunque per me è un capitolo chiuso" trovate l'articolo sul sito della cooperativa: http://www.coopnonsoloneve.org/news.asp?id=17&cat=1

L'obbiettivo della coop, a mio avviso tutt'altro che utopistico, e quello di cambiare le cose noi, prima che sia troppo tardi e che arrivi un altro speculatore a incasinare di nuovo tutto!

Sulla modalita di cosa e come verra aperto so che ci sono proprietari di sansicario esperti nella gestione di centri commerciali che sono disponibili ad aiutare per sviluppare un piano sostenibile ed efficiente!!

Chaberton, ti ricordo che Sansicario, quando molti di noi hanno comprato, aveva prezzi pari, se non piu alti a quelli di sestriere.....adesso sestriere vale il 50% in piu, dire che quindi la situazione non e peggiorata e non sia destinata a peggiorare mi sembra non sorrispondere al ero!!
Sono d'accordo che ci siano localita di 4 baite che per fascino hanno prezzi elevati, ma 1,500 appartamenti senza servizi, senza una scuola sci (che se continua rischia di essere l'ultimo anno che opera su sansicario), senza un bar...!!!

Inviterei comunque tutti a mantenere discussioni pacate e civili, ognuno ha la sua opinione ed e giusto che sia cosi.
Invito solo tutti a dare una spiegazione logica e coerente del proprio pensiero senza accusarsi a vicenda di seguire un uotopia o di essere dei barboni etc. etc......! L'unico modo per risollevare la situazione e almeno andare d'accordo tra noi sansicariesi....discutiamone....ma civilmente!

Ciao a tutti

trilenta

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  Cherubino il Lun Ott 17, 2011 1:18 pm

caro Chaberton,
mi dispiace, che la mia risposta suoni come un insulto, si sentono insultati in questo blog tutti coloro che cercano di sostenere una tesi negativa, pessimista e non sufficientemente sostenibile. Ma non importa, ognuno giustamente è libero di pensarla come vuole.
Di una cosa mi dispiaccio, ed è che una persona come Lei che dichiara di viverci, di lavorarci a Sansicario è perchè credo gli piaccia il luogo e tutto il resto, e che appunto, probabilmente amando il luogo, conoscendone la storia i trascorsi e le problematiche, non dia una chance prospettica a questa localita' a questa IDEA, non lavori per cambiarne il destino, proprio per la conoscenza che ne ha dei punti deboli.
Che non si senta spinto dalla curiosita' di vedere se è luce vera quella che si intravvede in fondo al tunnel, ed esserne eventualmente parte, come piccolo tasselo quale siamo noi che ci crediamo con entusiasmo.
Invece no di tutto di piu'

Ieri domenica a Sansicario, credo 5 6 persone oltre agli indigeni, bene ho sentito che qualcuno diceva, che la coop ha chiuso, che non se ne fa piu' nulla. NIENTE DI PIU' FALSO E CATTIVO .
perche'? a chi giova?, quale gusto a demolire una azione che proprio in questi giorni, ha ottenuto il primo tssello vero tangibile con l'apertura delle iscrizioni, non chiamiamole adesioni se no a qualcuno trema il portafoglio.
Eppure non sono concorrenti, non sono in lizza per accapparrarsi la localita', sono persone che hanno 1 forse 2 proprieta' immobiliari.
Io non sono il soggetto deputato o informato a tal punto da poter dare qui' "Delle risposte" che non ho probabilmente, ma una cosa mi sento di chiderVi con forza e determinazione.

Ognuno scriva qui' tutto cio' che crede, a favore, contro, qualsiasi cosa, ma prima ,dico prima, faccia una telefonata una mail ai responsabili della cooperativa, si informi scavi, fino in fondo, e poi scriva critichi dia consigli faccia cio' che vuole ma prima Vi prego, si informi.
Chaberton,non c'è l'ho con Lei non mi rivolgo solamente a Lei ma a tutti coloro che ci leggono.

Si ricorda quella frase risalente al ventennio? ........ Quando lo Chaberton canta....Parigi trema..........

Cordialita'




Cherubino

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Forza NONSOLONEVE ! Tutto il resto e' "Fiction"

Messaggio  lunagrappa il Lun Ott 17, 2011 4:44 pm

La cooperativa e' l'unica soluzione praticabile che possa essere vincente di fronte alle speculazioni immobiliari che hanno afflitto Sansicario dalla sua nascita e non capisco come ci possa essere ancora chi non lo comprenda. Tutto il resto come dicono gli inglesi e' "fiction" e potremmo discutere all'infinito. Certo e' un gatto che si mangia la coda, se non c'e turismo non ci sono esercizi, ma per avere turismo ci devono essere esercizi ed allora..... stiamo tutti fermi ad aspettare che cosa..... il prossimo "villaggio da favola" con la costruzione dei nuovi residence in zona sky lodge ? Chaberton svegliati e datti da fare e se lavori e vivi a Sansicario dovresti farlo ancora di piu' di chi cerca una soluzione per l'amore del luogo e ovviamente difendere i propri investimenti. Non e' che forse lo status quo ti avda bene ?

Quindi forza cooperativa anche da chi purtroppo, per problemi di attuali disponibilita' economiche non riesce a far parte della cooperativa e se ne dispiace sentendosi in qualche modo un "traditore".

L'unico appoggio che oggi posso dare e' difendere l'iniziativa da pessimisimo e immobilismo e promuoverla, anche ricercando esercenti che siano disponibili a tentare l'avventura.

lunagrappa

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 17.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  trilenta il Lun Ott 17, 2011 5:05 pm

Lunagrappa, se sei interessato a diventare socio, ma al momento non disponi di liquidità prova comunque a chiamare la coop.
Se non ricordo male qualcuno mi aveva detto che stavano lavorando su un accordo per finanziare i 10,000 da parte di un istituto di credito a tassi agevolati e ripagabile in comodo rate!!!

trilenta

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  Chaberton il Lun Ott 17, 2011 5:39 pm

Per lunagrappa:
Ecco un altro "marchese", che con elegante disinvoltura degna delle migliori scuole di bon ton, mi dice quello che devo fare o pensare: ma svegliati tu !!! Ma leggete quello che ho scritto? O siete meri integralisti che portano avanti il loro credo !!!
Ho forse detto che la cooperativa non è una buona soluzione ? Quando mai l'ho detto!? Ripeto, ho fatto una domanda e ho espresso un'opinione in merito; punto e basta.
Altro che essere costruttivi: questa è la conferma che nella maggior parte dei forum difficilmente si riesce a dialogare pacificamente; ed il tutto diventa alla fine una perdita di tempo.

Per Cherubino:
non sostengo nessuna tesi negativa o pessimista!!!
Il dispiacere che dichiari in merito a quanto io possa pensare/agire è del tutto gratuito !!! Voglio dire: ma che ne sai di quanto io stia eventualmente facendo o pensando !!! Come è possibile un arroganza del genere !!! Alla fine dici: "non ce l'ho con Lei".
Il punto è proprio questo: io o qualcun altro scriviamo pensieri, poniamo domande, attendiamo risposte o opinioni; invece, niente di tutto questo, ma giudizi alla persona che scrive. Ma quando mai !!!
Per forza sono quattro gatti quelli che scrivono in questo forum !!! Gli altri milletrecento e rotti se ne guardano bene dal farsi prendere a sberle verbalmente e sicuramente molti di loro rideranno a crepapelle !!!
Adieu !!!

Chaberton

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 16.10.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  trilenta il Lun Ott 17, 2011 6:34 pm

Chaberton,

mi sembra di non essere stato maleducato nelle risposte/commenti che ho dato.
invece di litigare con chi pensi ti accusi/derida, dialoga con chi risponde ai tuoi dubbi o comunque cerca di avere una conversazione pacifica e costruttiva.

Come detto piu volte sarebbe meglio se la smettessimo di litigare e insultarci a vicenda...penso che il benessere di Sansicario sia un interesse comune!!

trilenta

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  Nihil il Mar Ott 18, 2011 7:40 am

Intervengo solo per far presente che "dialogare" non vuol dire cercare di fare proselitismo, anche quando si è animati dalle migliori intenzioni; mi permetto di estrarre (semplice copia/incolla) alcuni "concetti" dai posts dei sostenitori della cooperativa SOLO in questa discussione:

comunque ti prego di non offenderti, ma vorrei sinceramente comprendere il tuo ragionamento che, da come vedo io il concetto di investimento, mi sembra insensato e un po opportunista!

Scusami, ma dici cose assolutamente senza senso (economicamente e logicamente parlando)

Cmq ottimo consiglio....aspettiamo di veder affondare la nave, o in ogni caso facciamo andare avanti gli altri....esattamente quello che si diceva in un altro post "aspettiamo che sia qualcun'altro a fare le cose per noi"....ottimo!!!

Se anche la coop ottenesse qualcosa ma non partisse perche te non hai voglia di aderire??? Oltre alla frustrazione c'e anche la figura di merda....!!!!

Ogni tanto e veramente frustrante non riuscire ad avere una conversazione intelligente e costruttiva

Credo che non ci siano,purtroppo, altre argomentazioni da sostenere. La chiusura "mentale" di alcuni è lampante

Cari amici del Blog mi raccomando non prendetelo sul serio

Ma al momento il tuo ragionamento mi sembra non molto logico...!!!

Se l'hai letto, non l'hai capito, se non l'hai letto,e se hai voglia, leggilo e poi verifica le tue affermazioni postate qui' sopra.
Perche' se veramente ci lavori, allora non ti sei sufficientemente concentrato sul problema, oppure ci dormi solo a Sansicario è svolgi il Tuo mestiere altrove.

E VOI, Pessimisti, incapaci di sognare, di esprimere solidarieta' di lavorare insieme per provare, dico provare a raggiungere un obiettivo comune, pessimo esempio di individualismo moderno. A meno che tutto non nasconda altro e cioe' un'avarizia oltre che di denaro anche di sentimenti e di disponibilità'.

...rimanete pure rinchiusi nelle Vostre considerazioni

...si sentono insultati in questo blog tutti coloro che cercano di sostenere una tesi negativa, pessimista e non sufficientemente sostenibile

La cooperativa e' l'unica soluzione praticabile che possa essere vincente di fronte alle speculazioni immobiliari che hanno afflitto Sansicario dalla sua nascita e non capisco come ci possa essere ancora chi non lo comprenda

Chaberton svegliati e datti da fare


Questa secondo il mio umilissimo parere non è una conversazione pacifica e costruttiva...
Il problema non è essere contro (ma chi lo è? quando mai qualcuno ha detto in questo forum che la cooperativa era una schifezza e bisognava starne alla larga? Cosa invece giustamente avvenuta con il centro benessere...) o a favore ma avere o meno dei legittimi dubbi sulla riuscita di un'operazione: a questi dubbi NESSUNO è stato in grado dare risposta perché molto semplicemente NESSUNO può rispondere a meno di avere a disposizione la famosa sfera di cristallo (non basta la lettura della documentazione della cooperativa...). Ma dirò di più: si viene attaccati solo per non essere stati pronti ad osannare la cooperativa comunque e a prescindere (e si viene trattati con sufficienza se si cerca di tenerla fuori da messaggi che nulla hanno a che fare con la stessa).
Il tutto si traduce in un crescendo di toni volto unicamente a cercare di zittire la "mela marcia" di turno: questo non è dialogo.
Ci si dimentica un po' troppo spesso che Sansicario conta oltre 1400 proprietari di ogni livello di reddito, che hanno acquistato negli anni ottanta e novanta oppure dopo le Olimpiadi, che hanno ereditato l'immobile, che ci vanno ogni fine settimana o che non ci vanno da anni, che considerano il loro immobile una ricchezza oppure un peso, che hanno comprato come investimento e dall'acquisto hanno sempre affittato oppure che non hanno mai affittato preferendo piuttosto lasciare l'appartamento vuoto, che ci vanno solo d'inverno oppure solo d'estate, che frequentano Sansicario dalla sua apertura o che l'hanno scoperta solo da alcuni anni, che sciano oppure no etc. etc.: questo non basta per capire che ci possono essere innumerevoli punti di vista non necessariamente coincidenti? Le ragioni per essere disponibili o meno all'investimento possono essere molteplici e non necessariamente condivise o condivisibili: sono scelte personali comunque legittime, e non è detto che si abbia la voglia di stare a spiegare il perché in un forum.
Chi vuol investire ha tutto il diritto di farlo e fa bene a farlo; chi non lo vuol fare ha lo stesso identico diritto senza per questo dover essere gratuitamente insultato.
Saluti a tutti.

Nihil

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 05.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  Cherubino il Mar Ott 18, 2011 8:12 am

Bravo Nihil, finalmente, qualcuno che dice cose sagge, era ora che si cercasse di mettere ordine, se no prevale la confusione.
Condivido il tuo punto di vista !

Grazie !!!

un caro saluto a tutti

Cherubino

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 17.02.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum