Galleria


Meteo di Sansicario
Promozione Caronline
Image hosted by servimg.com Un grande benvenuto al sito degli amici di Sansicario Alto! Per rafforzare e concretizzare questa partnership, offriamo condizioni di sicuro interesse per l'acquisto di autovetture gamma Volkswagen - Audi e come Servizio Assistenza uno sconto del 10% su Ricambi Originali; è sufficiente essere registrati su www.sansicarioalto.com . Grazie, a presto! G.Lanfranco Car On Line srl, Carmagnola, 01197181
Ultimi argomenti
» Don PAOLO Vi invita alla VIA CRUCIS A SAN RESTITUTO VENERDI’ 3 APRILE 2015 ORE 15.00
Sab Mar 28, 2015 10:15 am Da RGcg

» Stagione sciistica 2011-12
Gio Ago 29, 2013 8:15 pm Da sillup

» Festeggiamo Don Paolo
Sab Giu 22, 2013 7:56 am Da RGcg

» Multiproprietà Formula Club R13
Sab Nov 10, 2012 11:16 am Da Claudio Bernardi

» Negozi a Sansicario
Lun Lug 23, 2012 7:31 am Da ms_c15

» NON SOLO NEVE Cooperativa
Sab Lug 21, 2012 7:15 am Da sillup

» asfaltatura strada
Lun Mag 14, 2012 6:23 pm Da ms_c15

» SONDAGGIO: COME RISOLLEVARE SANSICARIO
Ven Mar 30, 2012 1:48 pm Da Cherubino

» Porte di accesso al Residence
Mer Mar 14, 2012 5:23 pm Da sillup

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



trilenta e skipass

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  Nihil il Ven Set 17, 2010 4:38 pm

Molto probabile che Carlin Petrini, dopo aver aperto un Eataly nella Fifth Avenue (New York...) si dedichi con entusiasmo al rilancio di Sansicario... Mi chiedo: avendo sul sito di Sansicario Ski (Domande piu' frequenti, punto n. 9) riservato i Pinguini ed il Supermercato a Bert, e visto che non mi risulta che l'Enoteca sia in vendita, cosa lasceremo gestire a Petrini: il Drugstore o il Dolce Basilico? Volendo ci sarebbe anche il Bar Fly. Battute a parte ed augurandomi come sempre di sbagliare, continuo a pensare che sia piu' utile preoccuparsi della seggiovia.
Saluti.
Very Happy

Nihil

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 05.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  masgra1 il Lun Set 20, 2010 8:51 am

Buongiorno, mi associo alla considerazione che il problema della seggiovia possa essere più grave di quello dei negozi e che sia necessaro fare prsssioni sull' Ing.Brasso e sul Comune di Cesana affichè risolvano i loro problemi ad evitare che ,tra i due litiganti ,il terzo ( noi ) non se lo prenda come al solito.....nella giacca.
A proposito del Comune di Cesana speravo che cambiando amministrazione le cose migliorassero ,ma comincio ad avere dei dubbi e non vorrei che ci trovassimo con un replay dell'amministrazione dell' "ottimo" Serra su cui peraltro ho sempre avuto dei dubbi,perchè
se sei un sindaco come si deve non dai delle licenze edilizie come quelle rilasciate a Cimatti , salvo farmi pensar male che sarà peccato ma....
Per quanto concerne Slow food, Eataly ecc. mi sto convicendo sempre di più che Vianello sia come quegli imbonitori delle fiere che dicono qualsiasi cosa pur di vendere.
Forse , se proprio dobbiamo rischiare dei soldi , sarebbe stato il caso che l'iniziativa l'avesse presa direttamente Vottero ,che mi pare una persona che abbia un discreto senso degli affari ,che conosce benissimo Sansicario e i suoi abitanti e che avrebbe potuto dare più fiducia nel progetto.Anche perchè io sarei un pò dubbioso sulla chiusura della Scuola Sci, considerato che a Sansicario è monopolista e dove si trasferirebbe ? A Sestriere o a Suaze a fare la guerra a alle altre varie Scuole che già esistono ?
Da ultimo un complimento a truxtrux per la mail mandata a Vianello,in cui ha messo in luce tutte le pesanti ombre (scusa la contraddizione) che gravano sul progetto Whitesun.

masgra1

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 14.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  enzogiab il Lun Set 27, 2010 10:55 am

Ieri ero a Sansicario, non è significativo ma è comunque positivo che, come mi hanno detto i pochi negozianti presenti, i lavori di manutenzione della seggiovia sono stati ultimati, e soprattutto ho potuto constatare con una certa sorpresa come i seggiolini siano già stati montati, se non altro a testimonianza del fatto che certezze che la seggiovia rimarrà chiusa non ce ne siano. Tuttavia, sempre i negozianti mi hanno confermato come il contenzioso tra comune e Sestriere sia tuttaltro che di facile soluzione, diciamo che si naviga a vista, per il momento. Speriamo.
Per quanto riguarda i lavori, l'asfalto è stato totalmente rimosso prima e dopo i residence (poco oltre la monorotaia) in attesa di riasfaltatura, mentre i lavori fuori dai residence progrediscono, certo non velocemente, ma meglio che niente....
Saluti

enzogiab

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 20.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  eizaghi il Lun Set 27, 2010 2:50 pm

I seggiolini erano gia' stati montati per le gare di saci sull'erba e non uitilizzati per diverbio con Cesana, infatti le finali non le hanno fatte a San Sicario. Come gia' precedentemente scritto asfalteranno solo fino al residence 8. Saluti a tutti.
Edoardo

eizaghi

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 12.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

e il comune di cesana dorme

Messaggio  fabio il Lun Set 27, 2010 5:09 pm

Io ho scritto una mail al comune di cesana chiedendo delucidazioni e rifiutandomi all'idea che dei contribuenti all'attivo del bilancio comunale (mediante il pagamento delle imposte) debbano perdere tempo nel pregare un comune di asfaltare una strada o problemi similari.

logicamente non ho avuto risposta.

la prima volta che salgo a Sansicario, mi recherò personalmente dal sindaco.

la situazione sfiora il paradosso, mi son sempre chiesto che Italia fosse quella che si vede in striscia la notizia e se non fossimo nel terzo mondo. ecco adesso penso di capire in che italia ci ritroviamo.

l'italia dei centri estetici della speculazione edilizia e dei furbetti che diventano sindaci.

che schifo.


fabio

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 24.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  masgra1 il Mar Set 28, 2010 7:13 am

fabio ha scritto:Io ho scritto una mail al comune di cesana chiedendo delucidazioni e rifiutandomi all'idea che dei contribuenti all'attivo del bilancio comunale (mediante il pagamento delle imposte) debbano perdere tempo nel pregare un comune di asfaltare una strada o problemi similari.

logicamente non ho avuto risposta.

la prima volta che salgo a Sansicario, mi recherò personalmente dal sindaco.

la situazione sfiora il paradosso, mi son sempre chiesto che Italia fosse quella che si vede in striscia la notizia e se non fossimo nel terzo mondo. ecco adesso penso di capire in che italia ci ritroviamo.

l'italia dei centri estetici della speculazione edilizia e dei furbetti che diventano sindaci.

che schifo.

MI ASSOCIO INTEGRALMENTE , ANCH'IO HO MANDATO 2 MAIL CON IL MEDESIMO RISULTATO.

masgra1

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 14.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

trilenta e skipass

Messaggio  mirka il Mer Set 29, 2010 11:57 am

Sono d'accordo.
Ma quello che piu' mi rattrista e vedere e sentire che molti seguono i furbetti nelle loro speculazioni nella speranza di risolvere i problemi di Sansicario.

saluti a tutti
mirka

mirka

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 16.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  checco il Gio Set 30, 2010 2:43 pm

E' qualche giorno, precisamente dal 22 settembre che non si hanno notizie aggiornate della Sansicom. Come mai? Il progetto è morto prima di nascere???? Speriamo di no, per il bene di tutto e tutti.

checco

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 22.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Sansicom

Messaggio  angelo.pasetti il Ven Ott 08, 2010 12:17 pm

Mah, io credo che il Vianello si stia stancando .
Ad ogni modo, per quanto abbia avuto il merito di aggregare tutti noi, la sua proposta non era certo praticabile, e non perchè se avesse funzionato lui si sarebbe fatto una barca di soldi, buon per lui, ma perchè il solo pensare di comprare con un leasing a 8-10 Mio Euro gli immobili commerciali che ne valgono ad oggi circa 2,5 - 3 Mio, dà la garanzia assoluta di fare una cazzata rovinosa. Ma chi li paga poi i 500.000 Euro annui per venti anni ? Il centro Benessere ? I Pinguini ? Ma per favore !!!
Si sente dire in questi giorni che ci sia un gruppo di proprietari che si sta creando una associazione per rilevare direttamente dalla banca gli immobili in questione ad un prezzo di mercato . Io vedo la cosa molto più favorevolmente, credo che possa essere l'unica strada giusta per risolvere definitivamente la questione centro commerciale.... Arrow

angelo.pasetti

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 05.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  eizaghi il Ven Ott 08, 2010 4:42 pm

angelo.pasetti ha scritto:Mah, io credo che il Vianello si stia stancando .
Ad ogni modo, per quanto abbia avuto il merito di aggregare tutti noi, la sua proposta non era certo praticabile, e non perchè se avesse funzionato lui si sarebbe fatto una barca di soldi, buon per lui, ma perchè il solo pensare di comprare con un leasing a 8-10 Mio Euro gli immobili commerciali che ne valgono ad oggi circa 2,5 - 3 Mio, dà la garanzia assoluta di fare una cazzata rovinosa. Ma chi li paga poi i 500.000 Euro annui per venti anni ? Il centro Benessere ? I Pinguini ? Ma per favore !!!
Si sente dire in questi giorni che ci sia un gruppo di proprietari che si sta creando una associazione per rilevare direttamente dalla banca gli immobili in questione ad un prezzo di mercato . Io vedo la cosa molto più favorevolmente, credo che possa essere l'unica strada giusta per risolvere definitivamente la questione centro commerciale.... Arrow
Mi sembra di aver letto su questo sito che il Sig.Vianello ha dato forfait.

Saluti a tutti

eizaghi

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 12.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  checco il Mar Ott 12, 2010 3:11 pm

ho avuto notizie che la trilenta quasi sicuramente aprirà. ottima notizia!!!! almeno si potrà sciare....... per il resto occorrerà pazienza!!!

checco

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 22.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  fabio il Mar Ott 12, 2010 4:04 pm

Beh questa sarebbe una notizia fantastica.
che se abbinata al nuovo progetto e ad un po di impegno da parte di tutti potrebbe farci
forse far vedere uno spiraglio di luce!

fabio

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 24.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  Nihil il Mar Ott 12, 2010 4:14 pm

Sarebbe splendido: incrociamo le dita...

Nihil

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 05.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  eizaghi il Gio Ott 14, 2010 10:02 am

Effettivamente Brasso non mette a repentaglio la funzionalita' dell'impianto sciistico della via lattea per una bega del "pettine" con il Sindaco di Cesana. Del resto guardando la cartina degli impianti "via lattea" su internet per la priossima stagione la "tri lenta" e' viva e vegeta e sommata ai due alberghi , rio envers e majestic. che quest'inverno funzioneranno direi che ci manca solo un piccolo supermercato e il funzionamento della Monorotaia; per quanto riguarda tutto il resto per ora io faccio parte di coloro che piu' di tanto non mi interessa. Piuttosto teniamo in ordine i condomini e cerchiamo di essere puntuali nel pagamento delle spese "Cimatti" compreso. Si parla di investimenti da 15/20/30.000 euro e poi non si pagano le spese ordinarie o non si approvano spese di manutenzione per niente impegnative.
Parere personale come sempre e saluti e auguri a tutti. Sicuramente tutto si risolvera' al meglio
Edoardo Laughing

eizaghi

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 12.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  Nihil il Gio Ott 14, 2010 10:30 am

eizaghi ha scritto:Piuttosto teniamo in ordine i condomini e cerchiamo di essere puntuali nel pagamento delle spese "Cimatti" compreso. Si parla di investimenti da 15/20/30.000 euro e poi non si pagano le spese ordinarie o non si approvano spese di manutenzione per niente impegnative.
Concordo assolutamente. Vogliamo parlare ad esempio della copertura della scala di imbocco del tunnel che sbuca davanti al ponte (sopra il Dolce Basilico): è un anno che si è squarciata causa neve e così continua ad essere...

Nihil

Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 05.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  enzogiab il Gio Ott 14, 2010 10:44 am

'... Del resto guardando la cartina degli impianti "via lattea" su internet per la priossima stagione la "tri lenta" e' viva e vegeta...'

A dire il vero impianti e cartina sono ancora quelli della stagione 2009/2010, l'unico aggiornamento è relativo ai prezzi degli skipass.... ma continuiamo ad essere ottimisti.

Oltre alla manutenzione del 'centro', su cui concordo pienamente, non sarabbe male per la stagione estiva una sistemata generale a quanto esistente, ad esempio i campi da tennis, è veramente un peccato vedere lo stato di abbandono transitandoci accanto.

enzogiab

Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 20.06.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  checco il Gio Ott 14, 2010 11:50 am

sono perfettamente d'accordo e in linea con le affermazioni di eizaghi. Siamo concreti e realistici piuttosto che fare voli pindarici..............

checco

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 22.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  eizaghi il Gio Ott 14, 2010 2:46 pm

Nihil ha scritto:
eizaghi ha scritto:Piuttosto teniamo in ordine i condomini e cerchiamo di essere puntuali nel pagamento delle spese "Cimatti" compreso. Si parla di investimenti da 15/20/30.000 euro e poi non si pagano le spese ordinarie o non si approvano spese di manutenzione per niente impegnative.
Concordo assolutamente. Vogliamo parlare ad esempio della copertura della scala di imbocco del tunnel che sbuca davanti al ponte (sopra il Dolce Basilico): è un anno che si è squarciata causa neve e così continua ad essere...

Per non parlare del muretto subito dopo il locale del supermercato (marcio pesto), i legni esterni dei negozi. Lo stato di abbandono si vede proprio da queste piccole cose. Lavori da quattro soldi che non si sa perche' non vengono fatti. Meno male che le stradine le hanno messe a posto.Concordo pienamente su tennis, campo di calcio ecc..
Saluti a tutti
Edoardo
P.S. come gia' scritto per ora l'asfalto si ferma al res. 8. Inoltre facciamo una petizione tra tuttim i condomini e dico tutti per prenderci in carico la monorotaia , un paso per volta ma fatti e non parole.
Saluti a tutti
Edoardo

eizaghi

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 12.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  masgra1 il Gio Ott 14, 2010 2:56 pm

Buongiorno, anch'io sono d'accordo con tutti gli interventi di oggi. Se tutti i condomini fossero piu' curati sarebbe già in se una valorizzazione degli immobili, ma la maggior parte della gente parla ,parla e poi al momneto di fare e/o pagare sparisce. Io sono al R21 e basta dare un'occhiata ai balconi per vedere che la maggior parte non ha avuto alcuna manutenzione dal 1997 ad oggi, quando a dare due passte di impreganmnte non ci vuole una laurea.
E che dire poi della partecipazione alle assemblee dove a volte per avere un numero sufficiente di presenti bisogna fare un gio di telefonate per avere delle deleghe ....telefoniche (certamente molto legali.!) Non so come queste persone possano pensare di aderire ad un progetto come quello di acquistare gli immobili se non sono in grado di curare i loro interessi limitatamente ad un alloggio.
Ad ogni modo l'importante è che la trilenta parte e che Vianello sia svanito... da genio della lampada qual'era .

masgra1

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 14.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  RGcg il Gio Ott 14, 2010 5:21 pm

Sono perfettamente d'accordo con i post precedenti. Purtroppo uno dei problemi di Sansicario resta la manutenzione del centro e della piazza, che attualmente sono a carico esclusivamente dei residence che vi si affacciano, con l'effetto che tutti noi conosciamo. Lo stesso avviene con la monorotaia, la cui manutenzione viene lasciata ai residence 8, 10, 12.
L'effetto finale è che molte cose a Sansicario risultano trascurate e l'immagine ne è sicuramente compromessa.
Secondo me si potrebbe mettere allo studio un comitato che "guidi" le decisioni degli intercondomini e che porti alla realizzazione delle opere di manutenzione necessarie:
- ripristino della monorotaia
- manutenzione del porfido e delle panchine della piazza (queste ultime ormai in stato pietoso, piegate dal peso della neve dei precedenti inverni)

inoltre lo stesso comitato dovrebbe occuparsi delle relazioni con il comune di Cesana, ottenendo opere quanto mai necessarie come:
- manutenzione delle strade di Sansicario
- organizzare la rimozione della neve in inverno, anche nel centro e nella piazza. il centro infatti non deve essere più composto da una serie di tunnel scavati nella neve, ma deve rimanere libero e pulito

RGcg
Admin

Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 02.11.09

Vedi il profilo dell'utente http://www.sansicarioalto.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  eizaghi il Gio Ott 14, 2010 8:55 pm

RGcg ha scritto:Sono perfettamente d'accordo con i post precedenti. Purtroppo uno dei problemi di Sansicario resta la manutenzione del centro e della piazza, che attualmente sono a carico esclusivamente dei residence che vi si affacciano, con l'effetto che tutti noi conosciamo. Lo stesso avviene con la monorotaia, la cui manutenzione viene lasciata ai residence 8, 10, 12.
L'effetto finale è che molte cose a Sansicario risultano trascurate e l'immagine ne è sicuramente compromessa.
Secondo me si potrebbe mettere allo studio un comitato che "guidi" le decisioni degli intercondomini e che porti alla realizzazione delle opere di manutenzione necessarie:
- ripristino della monorotaia
- manutenzione del porfido e delle panchine della piazza (queste ultime ormai in stato pietoso, piegate dal peso della neve dei precedenti inverni)

inoltre lo stesso comitato dovrebbe occuparsi delle relazioni con il comune di Cesana, ottenendo opere quanto mai necessarie come:
- manutenzione delle strade di Sansicario
- organizzare la rimozione della neve in inverno, anche nel centro e nella piazza. il centro infatti non deve essere più composto da una serie di tunnel scavati nella neve, ma deve rimanere libero e pulito

Quoto in toto. Forse e' il caso di rivedere i costi delle manutenzioni da parte di tutti i condomini. MANUTENZIONE PIAZZETTA, MONOROTAIA , CAMPI SPORTIVI.Tutti devono contribuire alla manutenzione; se errori sono stati fatti in passato, niente vieta che si possono correggere oggi. In poche parole tutti i condomini devono essere coinvolti nel pagamento delle spese relative a tutto cio' che e' di utilizzo comune. Proposte concrete per un futuro certo.
Saluti a tutti
Edoardo

eizaghi

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 12.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  Dragodrago il Ven Ott 15, 2010 9:59 am

Buon giorno,

come si fa a non essere d'accordo su quasi tutte le questioni si qui esposte, purtropo sino a oggi è prevalso un generico disinteresse, prima di tutto per quanto rigurda la manutenzione e conduzione dei singoli residence, che ognuno, dovrebbe avere interesse a salvaguardare' per abitare in un bel posto e/o, tutelare i propri investimenti.e poi, anche su tutte le parti comuni,(piazzetta, passaggi condominiali,ecc ecc.).
Non dimentichiamo, che nel recente passato,alcuni residence, hanno deciso di sottrarsi dalla conduzione di dette "parti comuni",perche':, troppo distanti dal centro........, perchè non ritenute utili, .......per risparmiare qualche spicciolo ? , bho, per un sacco di ragioni, sicuramente poco "intelligenti".

Il tutto condito, ogni tanto, da vari speculatori, apparsi e scomparsi,che via via,hanno lasciato Sansicario sempre peggio, di come la hanno trovata.

Ora, è tempo di reagire !

Lasciamo stare per un minuto, tutte quelle aspettative che ognuno di noi ha , le nostre priorita', vorremmo vedere via via risolte tutte le "imperfezioni " , vedere tutto che funzioni perfettanente, e anche avere tutta una serie di servizi\attivita', i piu' diversi:,(campi da tennis, campi da calcetto, piscina,segnaletica aggiornata per le passeggiate estive, monorotaia,cinema ,discoteca,ecc,ecc).

Bene, tutte queste cose, noi le abbiamo,o quasi, solo che non funzionano, cioe', non sono da costruire, esistono, devono solo funzionare, e allora?.........Facciamole funzionare!

E come?..... se, abbiamo deciso, che vorremo averle, compriamocele !,magari, non potremo subito avere tutto, dovremo fare come si fa in famiglia, darci delle priorita', decidere insieme,tutti insieme, cosa fare prima, se non abbiamo le risorse subito per tutte le soluzioni, le faremo poco alla volta, ma facciamole!

Lasciamo per un attimo spazio al "Fattor comune", senza invidie e gelosie, o campanillismi .

E' chiaro, che tutto ha un costo, e che il nostro "Tutto", costa parecchi MM di euro, ma se lo sforzo è di tutti, o almeno di tutti quelli che oltre a tenere a Sansicario,e la apprezzano, sono mediamente intelligenti, allora si puo' fare, tanto , i detrattori a prescindere, ed i meschini,......purtroppo li troveremo sempre.

Vi assicuro che, lo sforzo ed il lavoro, di quel GDL (gruppo di lavoro ) va avanti, credo presto, ne verremo tutti a conoscenza.
Il percorso è complicato, molto tecnico, deve tenere conto di un sacco di variabili,..qualche piccola interferenza, ma è sicuramente intenzionato a raggiungere l'obiettivo,raggiungere l'obiettivo tutti insieme per tutti, anche perche' , non dobbiamo nascondercelo, se siamo tanti, meno ci costa.

Credo inoltre che per portare a termine il progetto ci vogliano ancora alcuni mesi, nel frattempo, auguriamoci che Nevichi Tanto, che funzionino tutti gli impianti, e che le beghe(non nostre ma che ci sfiorano) si risolvano, per il bene di Tutti.

alla prossima............. Exclamation Question
avatar
Dragodrago

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 12.04.10

Vedi il profilo dell'utente http://www.coopnonsoloneve.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  checco il Ven Ott 15, 2010 2:34 pm

come vedo e leggo c'è comunioni di idee tra tutti noi. Purtroppo mettersi d'accordo è quasi impossibile e secondo me la cosa più semplice potrebbe essere che nel gruppo di lavoro ci siano anche gli Amministratori dei vari Condomini che riportano le idee ed opinioni di ognuno.
Vedremo il da farsi, ma spero che qualcosa si muova velocemente.

checco

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 22.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  eizaghi il Lun Ott 18, 2010 8:42 am

checco ha scritto:come vedo e leggo c'è comunioni di idee tra tutti noi. Purtroppo mettersi d'accordo è quasi impossibile e secondo me la cosa più semplice potrebbe essere che nel gruppo di lavoro ci siano anche gli Amministratori dei vari Condomini che riportano le idee ed opinioni di ognuno.
Vedremo il da farsi, ma spero che qualcosa si muova velocemente.

Infatti proprio gli amministratori dovrebbero essere portatori in assemblea condominiale delle varie ipotesi e progetti. Da parte ns. comunque ci dovrebbe essere una maggiore partecipazione allle assemblee almeno a livello di delega se proprio uno e' impossibilitato a partecipare.
Saluti a tutti.
Edoardo

eizaghi

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 12.07.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  Dragodrago il Lun Ott 18, 2010 9:16 am

Buon giorno, non aspettiamoci molto dagli amministratori, comunque penso che saranno proprio loro, uno dei veicoli principali per diffondere il piu' possibile tutte le informazioni ,per poter far aderire i proprietari al progetto di rilancio della stazione.
Idea
Ed inoltre se, come ....leggo è quasi impossibile mettersi d'accordo tra tutti, ben venga qualcuno che sta' lavorando per fare sintesi .

Saluti.
avatar
Dragodrago

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 12.04.10

Vedi il profilo dell'utente http://www.coopnonsoloneve.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: trilenta e skipass

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum